Fotogrammetria

Modello di statua generato per fotogrammetria e successivamente post prodotto per ottimizzare mesh, uvmap e texure map. Per l'ottimizzazione necessaria affinché il modello sia fruibile on line la mesh è stata decimata opportunamente.

 

 Ingrid TITOMANLIO1, Giuseppe GIANNINI2  (1) Department of Architecture and Industrial Design.

Abstract

The paper aims to design and to realize 3D software using for architectural and archeological constructions models and 3D interactive environments. Starting from the code design issues to arrive to the 3D graphics creation, to the texture mapping and to the entire workflow project organization in order to integrate into a single production process the several skills needed for its realization. In this paper will be address the structure data (SD) issues to be used to represent information, not only in a consistent 3D data. The information emerge when the data are not only well represented by their SD but especially when they are related and reported in an appropriate way between them. To create models by using the Building Information Modeling procedure for the cultural and archeological heritage, it will be fundamental a correct preliminary knowledge phase. This phase assumes the creation of a relationship between data cloud, mesh and structural modeling. The meshes are chosen as layer information abstraction of the highest level and can be implemented in a SD in which the data are associated with each vertex is not only the location and color but also additional properties like structural deformation information. The B.I.M. methodology will be connect to the informatics field though the use of software able to create a mesh model of cultural heritage integrated to the structural analysis procedure.

 

Attachments:
Download this file (Full paper TitomanlioGiannini 3.pdf)Full paper TitomanlioGiannini 3.pdf[ ]1817 kB

 

Lancia Applicazione di Fruizione 3D della ricostruzione del Laboratorio

In questo articolo illustro velocemente un’ Applicazione 3D che permette la fruizione virtuale di un laboratorio ma che analgamente può essere implementata per ogni struttura adatta alla fruizione virtuale e che, nel casi si diti istituzionali di università e dipartimenti, potrebbe essere messa a disposizione degli utenti del sito (tipicamente studenti), i quali, oltre a fruire delle normali informazioni testuali e fotografiche già presenti nelle consuete pagine, possono utilizzare questa applicazione che gli permette di fare un tour virtuale 3D in una ricostruzione, ottimizzata ma fedele all’originale, e di interagire con gli elementi (pc, altri oggetti ecc) in essa contenuti, per avere informazioni in modo più interessante che su una semplice pagina di testo statico o per lanciare simulazioni di algoritmi sulle versioni virtuali dei pc. In modo da affascinare un generico studente indeciso se iscriversi o meno, fungere da vetrina tecnologica in grado di fornire applicazioni che non esistono su altri siti, aprire possibili futuri campi di interesse/applicazione della virtualità e/o alla fruizione 3D...

 

Questo studio ha il solo scopo di didattica e ricerca e non ha alcun fine commerciale.

 

Come Progettare Applicazione e Modello

 

© 2018 sito prototipale studio di GiuseppeGi